IZ1DFF  ITALIAN HAM RADIO STATION                                       > ZART



Lo Zen e l'Arte della Radiotelegrafia



INDICE


Prefazione 6
Imparare la radiotelegrafia 11
I 4 stadi dell’apprendimento 13
Il piano di lavoro 16
La fisiologia dell’apprendimento 19
Apprendimento e immagine di sÚ 22
Primo Esercizio di Rilassamento 26
L’alfabeto Morse: gli elementi base 28
Prima Settimana 30
I gruppi della settimana 36
Seconda Settimana 38
I gruppi della settimana 40
Terza Settimana 42
I gruppi della settimana 47
Quarta Settimana 49
I gruppi della settimana 50
Quinta Settimana 52
I gruppi della settimana 54
Sesta Settimana 56
I gruppi della settimana 56
Aumentiamo la velocitÓ: i primi contatti in CW 58
Secondo esercizio di Rilassamento 63
Adeguare la spaziatura alla cadenza 64
Il QSO in CW 66
Aumentare la velocitÓ 71
Radiotelegrafia ad Alta VelocitÓ: il QRQ 77
Usa la Forza Luke ! 82
Elegante come un sideswiper, scattante come un Bug 83
Allenarsi alla visualizzazione 85
Imparare nuove parole 86
Macinare Km 87
Cambiare tasto radiotelegrafico 88
Identificare il limite, e superarlo 89
Il resto che viene da sÚ 90
I tasti radiotelegrafici 93
Il tasto verticale 94
Il Paddle 99
Il Keyer Elettronico 106
Il Tasto Semiautomatico o Bug 113
Il Sideswiper 119
I Grandi Artigiani Italiani 124
Piero Begali - I2RTF 125
Alberto Frattini - I1QOD 128
Salvatore Canzoneri – IK1OJM 130
La Carriera del Radiotelegrafista amatoriale 134
INORC 136
HSC, VHSC, SHSC, EHSC 138
FOC 142
Radiotelegrafia a bassa potenza: il QRP 145
Il Rockmite 150
Analisi del linguaggio radiotelegrafico 156
Il lessico radiotelegrafico 159
La sintassi del linguaggio radiotelegrafico 160
Analisi linguistica del linguaggio radiotelegrafico amatoriale 162
La radiotelegrafia amatoriale come linguaggio 170

> ZART